Luci dalla Cina 2018

Luci dalla Cina Torino 2018

Il Festival europeo del documentario cinese Luci dalla Cina giunge quest’anno alla quinta edizione italiana. La manifestazione, nata a Parigi nel 2009, con il nome Écrans de Chine, vede oggi il coinvolgimento di ben otto diverse città in Germania, Belgio, Grecia, Finlandia, Francia e Italia e offre un itinerario coraggioso, disincantato e appassionato attraverso una Cina inedita, al di là degli stereotipi e dei luoghi comuni.

Dal 9 all’11 novembre verranno presentati a Torino otto documentari, sei lungometraggi e due corti, di cui 7 in anteprima nazionale, proiettati in versione originale con i sottotitoli in italiano.

Attraverso le storie di viaggiatori e amanti, contadini, poliziotti, poeti o comuni cittadini, i film selezionati per questa edizione continuano a raccontare la grande complessità di un Paese in continuo mutamento. Una società costantemente a confronto con la propria storia, in perpetua trasformazione ma con un occhio sempre rivolto alle origini.

L’edizione di quest’anno sarà arricchita dalla presenza del regista Sergio Basso, che il 10 novembre presenterà al pubblico il suo ultimo documentario Chinese sketchbook, storia di una giovane coppia che ripercorre le tracce della Lunga Marcia.

Ho dedicato gli ultimi 20 anni a vivere e lavorare in Cina, in diverse occasioni. Ho imparato la lingua, ho vissuto con Cinesi, ho condiviso le loro vite quotidiane. Negli ultimi anni, dopo aver girato un documentario sulla comunità cinese a Milano, “Giallo a Milano”, che è stato proiettato in Cina, alcuni produttori cinesi mi hanno chiamato a girare documentari in Cina, in cinese, per il pubblico cinese. Quest’ultimo film documentario è iniziato quando abbiamo deciso di seguire il folle viaggio in moto di una coppia cinese molto speciale – un ragazzo anglo-cinese e una ragazza sino-francese. Era la loro ricerca d’identità, sulle tracce della Lunga Marcia degli anni Trenta. Ho subito sentito che avere il privilegio di seguirli fosse una meravigliosa opportunità.

L’ho chiamato sketchbook,“taccuino”, perché più ho cercato di comporre un mosaico di questo viaggio, per trasmettere le scintille di speranza, bellezza, ambizione, lotta, che abbiamo raccolto nella gente di tutti i giorni, più ho fallito.

Devo ammettere che non sono più così convinto di essere in grado di poter portare un po’ di queste scintille di Cina agli occhi dell’Occidente. In realtà non sono più così sicuro che le due macro-culture – Est e Ovest – vogliano comunicare.

Così ho buttato via altri sei “quaderni di schizzi” prima di decidere di risparmiare e salvaguardare questo, quello che sta per essere proiettato di fronte ai vostri occhi.” Il regista Sergio Basso a proposito del suo documentario “Chinese sketchbook”.

Anche quest’anno, grazie alla rete europea di Luci dalla Cina, portiamo a Torino il meglio del documentario cinese contemporaneo. Siamo particolarmente fieri della selezione di questa quinta edizione, che coniuga l’indagine sulle evoluzioni della società cinese con una grande attenzione all’aspetto più specificatamente cinematografico e poetico del racconto per immagini. Grazie alla collaborazione con Parigi e con il festival originario Ecrans de Chine, da cui le diverse edizioni del festival europeo traggono origine, riusciamo a portare ogni anno in Italia una panoramica “in progress“, che fotografa i mutamenti sociali, culturali ed estetici di questo grande Paese. Come ogni anno l’edizione italiana del festival sarà presente in due città: Torino e Roma. A questo proposito, un ringraziamento particolare va a Marina Chiarioni e al team dell’edizione romana del festival che, insieme a noi di Torino, rende possibile questo doppio appuntamento italiano con il documentario cinese. Infine è doveroso un ringraziamento al Museo Nazionale del Cinema, che con il suo impegno rende possibile la manifestazione.” Francesca Frigo, direttrice di Luci dalla Cina – Torino.

Luci dalla Cina a Torino è a cura di BabyDoc Film e Finestre sul cortile, in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema. Informazioni e aggiornamenti su film e incontri sulla pagina fb Luci dalla Cina – Torino.

Mail: info[at]finestresulcortile.it

Guarda il trailer di Luci dalla Cina 2018

Luci dalla Cina Torino 2018 - Locandina

Luci dalla Cina Torino 2018: gli 8 documentari in programma

THE DAY BEFORE CHINESE NEW YEAR (La vigilia di Capodanno) · 10 min · Cina 2017

Un film di YANG Yunfeng

Una giornata speciale nella vita di un’ordinaria famiglia cinese. In questo cortometraggio l’autore, grazie alla scelta di girare interamente con un iPhone, ci regala un racconto intimo ed affettuoso sui legami famigliari.

BEYOND THE WORLD (In un altro mondo) · 16 min · UK 2017

Un film di LI Yanlin

Quando scopre che la nonna, appena deceduta, era una medium posseduta da uno spirito di nome Gong, per la disincantata Yanlin comincia un viaggio iniziatico alla ricerca del mistero e di una spiritualità perduta.

TIMES IN A TOWN (Succede in città) · 45 min · Cina 2017

Un film di QIAO Jianjia

I rapidi mutamenti sociali e le contraddizioni della Cina urbana contemporanea si incarnano perfettamente nei casi che ogni giorno si presentano davanti agli agenti di una stazione di polizia della città di Dongming, sulle rive del Fiume Giallo.

LADY OF THE HARBOUR (La signora del porto) · 87 min · Cina-Olanda 2016

Un film di WANG Sean

Suzanne, cinese espatriata in Grecia, ha trovato la sua ragione di vita nell’aiutare senza sosta i rifugiati che ogni giorno sbarcano sulle coste greche. Ad assisterla nella sua missione una bizzarra squadra di pronto intervento composta dal suo trasandato marito, un cane irascibile, un professore ubriaco e una figlia ribelle.

FAMILY IN THE SINKHOLE (Vite nel baratro) · 71 min · Cina 2017

Un film di YAO Zubiao

PREMIO GOLDEN CHINA SCREEN 2018

Lo scontro tra generazioni narrato attraverso il conflitto tra un figlio, deciso a sfruttare le potenzialità turistiche del suo villaggio, situato in un enorme cratere carsico dal paesaggio mozzafiato e l’anziana madre, legata al suo maiale e ad un antico e semplice modo di vivere.

STILL TOMORROW (Ancora domani) · 88 min · Cina 2017

Un film di FAN Jian

PREMIO SILVER CHINA SCREEN 2018

Attraverso la storia di YU Xiuhua il film trasferisce con successo sullo schermo la delicata potenza della poesia. Affetta da paralisi cerebrale fin da bambina, costretta da giovanissima ad un matrimonio infelice, Xiuhua, grazie al suo talento, finisce per diventare una celebrità letteraria nella Cina di oggi.

CHINESE SKETCHBOOK (Taccuino cinese) · 65 min · Cina-Italia 2017

Un film di Sergio BASSO

Il viaggio in moto di una giovane coppia attraverso la Cina rurale che ha fatto da palcoscenico alla Lunga Marcia. A contatto con i giovani di oggi e le loro ambizioni svanite, anche la coppia sembra sgretolarsi…

TURTLE ROCK · 101 min · Cina 2017

Un film di XIAO Xiao

Quattro stagioni passate con i pochi abitanti di un villaggio che deve il suo nome ad una gigantesca formazione rocciosa a forma di tartaruga. Modi di vivere semplici in un remoto microcosmo, reso quasi incantato dal meraviglioso bianco e nero grazie al quale il film è girato.

CINEMA MASSIMO – SALA 3

Via Giuseppe Verdi, 18, 10124 Torino

Luci dalla Cina Torino 2018: il programma

Venerdì 9 Novembre 2018

ore 16:00 | THE DAY BEFORE CHINESE NEW YEAR (La vigilia di Capodanno) 10’

| BEYOND THE WORLD (In un altro mondo) durata 16’

| TIMES IN A TOWN (Succede in città) durata 45

ore 18:00 | LADY OF THE HARBOUR (La signora del porto) durata 87’

Sabato 10 Novembre 2018

ore 16:00 | FAMILY IN THE SINKHOLE (Vite nel baratro) durata 71’

ore 18:00 | STILL TOMORROW (Ancora domani) durata 88’

ore 20:30 | CHINESE SKETCHBOOK (Taccuino cinese) durata 65’ – Presenta il film il regista Sergio Basso

Domenica 11 Novembre 2018

ore 16:00 | LADY OF THE HARBOUR (La signora del porto) durata 87’ · replica

ore 18:00 | TURTLE ROCK · durata 101’

ore 20:30 | STILL TOMORROW (Ancora domani) durata 88’ · replica

Luci dalla Cina 2017

Luci dalla cina 2017 Torino

Siamo felici di portare a Torino, dal 10 al 12 novembre 2017 al Cinema Massimo, la quarta edizione italiana di Luci dalla Cina, il festival europeo del documentario cinese. La manifestazione, nata a Parigi nel 2009, vede oggi il coinvolgimento di ben 8 diverse città in Spagna, Belgio, Grecia, Finlandia, Francia e Italia e offre un itinerario coraggioso, disincantato e appassionato attraverso una Cina inedita, lontana dagli stereotipi e dai luoghi comuni.

In contemporanea con Roma verranno presentati a Torino sette film documentari in anteprima nazionale, proiettati in versione originale con sottotitoli in italiano. L’edizione di quest’anno sarà arricchita dalla presenza del regista Qin Xiaoyu che presentarà al pubblico il suo film.

Luci dalla Cina a Torino è a cura dell’associazione culturale Finestre sul Cortile e della casa di produzione BabyDoc Film, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema.

Potete seguire tutti gli aggiornamenti sul festival, i film e le proiezioni sulla pagina Facebook dell’evento

I SETTE DOCUMENTARI IN PROGRAMMA

Ven 10, h. 16.00
FUGA DAL TEMPIO (ESCAPING THE TEMPLE) · 70 min · Cina 2016 – Un film di Patrick Carr. Le storie personali di tre danzatori fuori dagli schemi, nel momento in cui giungono a un punto di svolta. Il film narra il percorso dei tre artisti alla ricerca della loro identità nella frenetica società cinese contemporanea.

Ven 10, h. 18.00
CAMPI IN FIAMME (BURNING FIELDS) · 76 min · Cina 2017 – Un film di An Jiaxing & Hao Xianwei. La quotidiana battaglia tra i contadini e i vigili del fuoco nelle aree rurali nella Cina di oggi. I primi bruciano sterpi nei campi per arricchire il terreno, i secondi devono tutelare il territorio e la salubrità dell’ambiente.

Ven 10, h. 20.30 – Sab 11, h. 18.00

IL NOSTRO CANTO (THE VERSE OF US) · 99 min · Cina 2017 – Un film di Wu Feiyue & Qin Xiaoyu. Dalle fabbriche di vestiti alla catena di montaggio della Apple, alla profondità delle miniere: cinque lavoratori cinesi trovano nella poesia la forza per sostenere il peso delle loro difficili esistenze. Al termine della proiezione di venerdì 10 incontro con il regista Qin Xiaoyu.

Sab 11, h.16.00
MIO PADRE E MIA MADRE (MY FATHER AND MY MOTHER) · 88 min · Cina 2016 – Un film di Bo Jiao. Ritratto della vita quotidiana di una famiglia cinese in una remota località montana, costruito attraverso le fotografie e i video girati dal regista in trent’anni di periodici viaggi nel suo paese natale.

Sab 11, h. 20.30Dom 12, h. 16.00
L’ALTRA META’ DEL CIELO (THE OTHER HALF OF THE SKY) · 80 min · Svizzera 2016 – Un film di Patrik Soergel. Le trasformazioni di una società dalla prospettiva di quattro donne manager: una magnate della ristorazione, una nota businesswoman, una leader nel campo dell’informatica, una ‘regina’ dei talk show femminili.

Sab 11, h. 22.30Dom 12, h. 18.00
LA MIA TERRA (MY LAND) · 83 min · Cina 2015 Un film di Fan Jian · vincitore del premio GOLDEN CHINA SCREEN 2017. La lotta di una famiglia di contadini contro l’espansione dell’area urbana di Pechino, che rappresanta una minaccia mortale per le loro coltivazioni. Il racconto in prima persona di un conflitto che caratterizza la Cina contemporanea.

Dom 12, h. 20.30
I DIMENTICATI DELLA NOTTE (TRICKS OF THE DEAD) · 97 min · Canada 2014 Un film di Jordan Paterson . La vicenda dimenticata dei 140.000 contadini cinesi mandati in Europa durante il primo conflitto mondiale, a combattere una guerra imperialista di cui non comprendevano nemmeno le ragioni.

Il Cinema Massimo è in via Verdi, 18, 10124 Torino.

Luci dalla Cina su Radio Banda Larga, Agenda del Cinema a Torino

Luci dalla Cina Torino 2016 - Radio Banda Larga

Dall’11 al 13 novembre 2016 si svolgerà Luci dalla Cina Torino, Festival Europeo del Documentario Cinese, presso il Cinema Massimo, in via Verdi 18.

Ne parlano questa sera, venerdì 4 novembre 2016, alle ore 20.00, Francesca Frigo, presidente dell’Associazione Finestre sul Cortile, e Carlo Griseri durante il programma radiofonico Agenda del Cinema a Torino, su Radio Banda Larga.

Luci dalla Cina è un festival unico in Europa, che si svolge contemporaneamente a Parigi, Torino, Roma, Saarbrücken, Helsinki e Mitilene. Quest’anno porta all’attenzione del pubblico torinese sette film di altrettanti registi cinesi indipendenti.

Qui trovate il programma di Luci dalla Cina Torino.

Luci dalla Cina Torino 2016

luci dalla cina 2016

Compie tre anni l’edizione torinese di Luci dalla Cina, Festival Europeo del Documentario Cinese.
I documentari presentati quest’anno sono sette, tutti film di registi cinesi indipendenti che raccontano con coraggio e sguardo inedito la complessa, contraddittoria e affascinante realtà della Cina contemporanea. Storie vere, spesso nascoste, lontane sia dall’immagine ufficiale, sia dagli stereotipi diffusi in Occidente.

Ecrans de Chine è nato a Parigi, dove tuttora si svolge la manifestazione principale, nel 2009, su iniziativa del produttore Michel Noll. Negli anni ha poi allargato i suoi confini ed è diventato un vero e proprio festival internazionale, unico nel suo genere in Europa, che si svolge contemporaneamente, oltre che a Torino, anche a Roma, Saarbrücken, Helsinki e Mitilene.

Luci dalla Cina Torino si terrà dall’11 al 13 novembre 2016, presso il Cinema Massimo, in via Verdi 18.

Potete seguire gli aggiornamenti sul festival, i film e le proiezioni sulla pagina Facebook dell’evento

Continue reading

Luci dalla Cina, festival europeo del documentario cinese

Luci dalla Cina - Torino

Dopo il grande successo dell’anno scorso, torna a Torino Luci dalla Cina, il festival europeo del documentario cinese.

Tra il 15 e il 25 ottobre 2015, in contemporanea con Roma, Parigi e Saarbrücken, verranno proiettati sei documentari dalla selezione ufficiale del festival francese Les Écrans de Chine, presso il Cinema Massimo di Torino.

Sei film per scoprire una Cina inedita, al di fuori di schemi, pregiudizi e stereotipi, attraverso storie di vita intense e appassionanti, raccontate con sensibilità, impegno e spirito critico.

Luci dalla Cina@Torino è curato da Museo Nazionale del Cinema, Associazione Finestre sul Cortile e BabyDoc Film.

Continue reading

Finestre su LOV#7

Finestre su LOV

Domenica 7 giugno, Finestre sul cortile presenta i suoi progetti durante LOV – Vanchiglia Open Lab #7.

Appuntamento nel nostro cortile di via Artisti 30, a Torino, dalle ore 16.30 con la musica di Once You Go Black – Radio Ohm, l’esposizione in anteprima di alcune tavole del graphic novel “Ramirez!“, di Andrea Parena e Roberto Testa, e, alle ore 18.00, la presentazione del progetto giornalistico Slow News con un dialogo tra uno dei curatori, Alberto Puliafito, e il giornalista Davide Mazzocco.

Vi aspettiamo numerosi, con un bicchiere di vino!

Slow News. Buona informazione sostenuta da Finestre sul Cortile

Slow News

Finestre sul cortile sostiene il progetto Slow News.

Slow News è un progetto di slow journalism, ideato da cinque professionisti della comunicazione e del giornalismo, perfettamente in linea con le finalità della nostra associazione.

Nel flusso infinito della comunicazione sul web, Slow News propone ai propri lettori uno spazio virtuale per rallentare e per riscoprire la buona informazione.

Il pagamento di una delle quote (2 euro per il mensile, 18 euro per l’annuale, 50 euro per la quota annuale “sostenitore”, 100 euro per la quota annuale “benefattore”) permette di ricevere, come servizio offerto da Finestre sul cortile, la newsletter Slow News.

Nasce Finestre sul cortile

finestresulcortile_medio

Finestre sul cortile è un’associazione culturale che persegue finalità di promozione culturale, artistica, di informazione e comunicazione, con particolare attenzione alle tematiche di ordine sociale, artistico-culturale e alla diffusione dei valori democratici di uguaglianza, libertà e solidarietà.

L’area di azione privilegiata è l’audiovisivo in tutte le sue forme e possibilità produttive e distributive, ma non vi è alcuna preclusione a nessuna forma di espressione e comunicazione attuale o di futura invenzione.

L’associazione è nata il 5 febbraio 2015.

Il sito è in fase di costruzione: presto arriveranno nuovi contenuti e le informazioni sulle nostre prime iniziative.